Progetto Co-Housing


Riqualificazione di un appartamento in comodato d'uso gratuito che verrà destinato alla seconda accoglienza e al co-housing

L'Associazione gestisce in comodato d'uso gratuito un appartamento situato nelle vicinanze della sede a Verona che attualmente è libero. Il progetto di semi-autonomia in coabitazione prevede di riqualificare l'appartamento e renderlo agibile per donne e nuclei in seconda accoglienza, ossia donne che sono in grado di provvedere a se stesse e ai propri figli ma che hanno ancora bisogno del supporto dell'Associazione che le sostiene nei primi mesi dall'uscita dalla struttura. 

Il costo critico del progetto è costituito da importanti interventi di manutenzione e di ristrutturazione

Ma quali sono gli obbiettivi del progetto?

  • riqualificare l'appartamento: serramenti, impianto elettrico e non solo
  • promuovere l'autonomia di donne e bambini che sono stati monitorati in sede e che avranno la possibilità per un periodo (18 mesi circa) di sperimentare il co-housing
  • fornire ai nuclei in seconda accoglienza il supporto della struttura al loro progetto di autonomia, affinché al termine del periodo stabilito possano lasciare l'appartamento con i propri mezzi e risorse.
  • ridurre l'emarginazione sociale attraverso un tipo di accoglienza volto alla reintegrazione graduata.